All’Italian Ramp della base aerea di Erbil, nel Kurdistan iracheno, alla presenza del console d’Italia ad Erbil, Michele Camerota, si è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di avvicendamento tra il tenente colonnello Mirko Pompei, cedente e il tenente colonnello Stefano Marchetti, subentrante alla guida dell’ Airmobile task group Griffon (Atg), unità ad ala rotante dell’Italian National Contingent Command – Land (IT NCC-L) al comando del colonnello Piercarlo Miglio.

Durante la cerimonia, alla quale era presente una rappresentanza di militari statunitensi e spagnoli appartenenti alla Combat Aviation Brigade che impiega operativamente la Griffon nell’ambito della missioni in Iraq, il colonnello Miglio, nel suo intervento, ha rivolto il suo pensiero a tutti gli appartenenti alla Coalizione e ringraziato il comandante cedente per i lusinghieri risultati conseguiti anche per il supporto dato alla NATO Mission Iraq (NM-I), con il dipendente Air rotary wing schierato in Al Asad, sottolineando, come l’Atg Griffon è una delle migliori unità dispiegate in Iraq, della quale esserne fieri per i numerosi traguardi raggiunti e riconosciuti in ambito Coalizione.

Il solenne passaggio dello stendardo, ha sancito formalmente il trasferimento di autorità tra i due reparti, 5° reggimento Aves Rigel di Casarsa della Delizia e il 7° reggimento Aves Vega di Rimini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here